Accedi al sito
Serve aiuto?

DIETA PAPPAGALLI

ALIMENTAZIONE PAPPAGALLI (esclusi i Lori)

 

MANGIMI COMPOSTI

 

Da integrare sempre con frutta e verdure fresche

 

  • Zupreem
  • Psittacus (FANTONI)
  • Kaytee
  • Roudy bush
  • Tropimix

 

 

MISCELE DI SEMI A BASSO CONTENUTO DI GRASSI (4%)

 

Da integrare sempre con frutta e verdure fresche, legumi e cereali

 

Pappagallini ondulati

 

Scagliola                     40%

Miglio bianco e rosso  40%

Panico                        20%

 

Calopsitte e specie più grandi

 

Scagliola            30%

Miglio bianco     25%

Miglio rosso       25%

Panico               15%

Girasole               5% (massimo)

 

Oppure miscele confezionate scegliendo quelle a minor percentuale di girasole.

 

Suggerimento: per valutare la qualità (freschezza dei semi) si può provare a seminarne una manciata. Se i semi sono freschi (e quindi più ricchi di nutrienti) germoglieranno!

 

FRUTTA E VERDURE FRESCHE, LEGUMI E CEREALI

 

Banana, Mango, Papaia, Mela, Albicocca, Melograno, Melone, Fico d’India, Agrumi, Frutti di bosco

 

Carota, Zucca, Broccoli, Piselli, Mais, Peperoni, Patata bollita, Patata americana, Fagiolini, Fagioli misti cotti

 

Pasta e riso integrali

 

Cereali misti (bolliti per 15-20 min) : Grano, Grano saraceno, Farro, Miglio, Avena, Frumento etc.

 

ACQUA

 

Cambiare l’acqua almeno una volta al giorno. Più volte al giorno se non è pulita.  Lavare bene la ciotola.

 

 

ARE

 

Le Are hanno bisogno di un’alimentazione più ricca di grassi che deve includere:

 

Verdura e frutta secche

Mangime pellettato e/o legumi (cotti) e cereali

8/10 noci sgusciate miste (noci, nocciole, mandorle, noci del Brasile, anacardi, noci macadamia)

Cocco

 

ATTENZIONE NON DARE MAI

 

Avocado

Caffè

Bevande con caffeina

Cioccolata

Miele crudo

Noccioli di ciliegie,albicocche,pesche, prugne e nespole

 

EVITARE

 

Arachidi, specialmente non sgusciate

Latte

 

POCHISSIMI

 

Cibi da tavola conditi, grassi, salati o zuccherati

 

QUANTITA’ MOLTO LIMITATE DI GRASSI (incluse noci e semi di girasole)

 

 

Nei mesi caldi i cibi si alterano molto rapidamente.  Lasciarli a disposizione solo per 2-3 ore alla volta.  Se spruzzati con succo di agrumi si mantengono più a lungo.