Accedi al sito
Serve aiuto?

LE VACCINAZIONI DEL GATTO

I vaccini sono soluzioni che contengono piccole porzioni di virus o batteri modificati o inattivati che hanno lo scopo di stimolare il sistema immunitario del gatto affinchè vengano prodotti degli anticorpi in grado di proteggere il vostro amico dalle più gravi malattie infettive.

La prima volta che un gatto viene vaccinato il suo organismo riconosce il patogeno, ma sono necessari dei richiami perchè vengano prodotti sufficienti anticorpi in grado di proteggerlo.

Le principali malattie infettive contro le quali si vaccinano i gatti sono:

PANLEUCOPENIA FELINA

MALATTIE RESPIRATORIE VIRALI (Herpesvirus, Calicivirus)

LEUCEMIA FELINA

La vaccinazione di base (RCP) protegge il gatto dalla Panleucopenia e dalle malattie respiratorie virali. Tutti i gatti vanno vaccinati per queste malattie.

La vaccinazione contro la leucemia felina (FeLV) è invece consigliata per tutti i gatti sierongativi che hanno accesso all'esterno. Per verificare la sieronegatività viene effettuato un semplice test sierologico a partire da un piccolo campione di sangue (test FIV-FELV).

Questo test verifica anche l'infezione del gatto da parte del virus dell'immunodeficienza felina (FIV), per il quale però non esiste la vaccinazione. L'unico modo per evitare il contagio del gatto è quello di evitare che abbia rapporti sessuali o contatti (graffi-morsi) con gatti potenzialmente infetti. La sterilizzazione di gatti che vivono anche all'esterno permette di diminuire notevolmente il rischio di questo tipo di contatti e quindi di contrarre la malattia. 

La vaccinazione per la RABBIA è obbligatoria per l'espatrio e fortemente consigliata per i gatti che si recano nelle zone di montagna del nordest italiano.


I protocolli di vaccinazione non sono uguali per tutti i soggetti ma la scelta dipende da molti fattori come già ricordato, quali ad esempio lo stile di vita del gatto, eventuali patologie concomitanti, Stati esteri nei quali si recherà l'animale et c.
La scelta verrà quindi fatta dal veterinario dopo un proficuo scambio di informazioni con il proprietario.